Incentivi FER: una sintesi delle richieste in attesa delle graduatorie

In attesa della pubblicazione delle graduatorie sul sito del GSE, che avverrà entro il 28 novembre, vale la pena fare una breve sintesi delle richieste ricevute per gli incentivi alle FER non fotovoltaiche. Una nota positiva di vitalità del mercato, che non stupisce considerato che il decreto ministeriale per gli incentivi è arrivato lo scorso giugno dopo due anni di attesa.

La campagna di richieste si è chiusa il 28 ottobre e ha visto un’esplosione di domande, oltre il doppio rispetto alla potenza prevista dal bando (vedi tabella).

Saturi tutti i settori

Le richieste hanno ecceduto la potenza disponibile in tutti i settori di produzione. Un numero ben oltre le aspettative soprattutto per il settore eolico on-shore e per l’idroelettrico, le cui richieste di incentivo vanno oltre il triplo della potenza messa al bando. In misura minore, anche i settori geotermico, biomasse e solare termodinamico hanno saturato le richieste.

 

186

TipologiaRichiestePotenza richiesta (MW)Potenza disponibile (MW)
Totale1.078632275
eolico on-shore25618657
idroelettrico56524979
geotermoelettrico104930
biomasse23311589
solare termodinamico143320
Rifacimenti
eolico on-shore5940
idroelettrico7716030
geotermoelettrico11620

Per quanto riguarda i registri dei rifacimenti, la situazione è più diversificata tra i vari settori. Mentre il settore idroelettrico vede, anche qui, un surplus notevole di richieste, l’eolico on-shore e il geotermico si fermano a un numero di richieste e a una potenza richiesta inferiore rispetto a quella disponibile.

A registri ormai chiusi, non rimane che attendere la pubblicazione delle graduatorie della prossima settimana.