Un ciclo chiuso, locale e sostenibile

L’attenzione del Gruppo L&L all’energia rinnovabile e alla crescita misurata e armoniosa, nel pieno rispetto dell’ambiente, si è concretizzata nell’idea di arricchire il know how e l’operatività con le competenze di una nuova realtà: 2L Società Agricola esprime l’intenzione di proseguire con convinzione nel solco della sostenibilità.

Difendere il territorio e le biodiversità

2L Società Agricola svolge un ruolo fondamentale nell’economia locale coniugando innovazione ed efficienza con la salvaguardia del territorio e della biodiversità. Fondata nel 2020, l’azienda ha subito assunto un ruolo strategico nel sostenere il processo produttivo di biometano avanzato e sostenibile. Attualmente l’azienda si estende su una superficie di 150 ettari di campi, collocati nel cuore della Bassa Bresciana e coltivati a triticale, sorgo, mais e frumento: 100 piò bresciani nel comune di Verolanuova, e 233 piò a Capriano del Colle, nel perimetro del Parco Agricolo Regionale del Monte Netto.

I terreni sono condotti secondo i principi dell’agricoltura 4.0, con l’impiego cioè di tecnologie digitali avanzate che in modo interconnesso e sinergico fanno sì che ogni processo produttivo risponda alle richieste di sostenibilità. Una parte dei raccolti di sorgo e triticale sono utilizzati per alimentare gli impianti di digestione anaerobica del Gruppo per la produzione di biometano, una parte sono destinati al mercato del food.