Seguiamo il vento del cambiamento

In Italia siamo tra le aziende leader nella produzione di energia eolica. Il Gruppo attualmente opera su tutta la Penisola e dal 2014 ha sviluppato e messo in funzione di oltre venti impianti eolici di diverse dimensioni, collocati in zone a buona ventosità che per morfologia e collocazione geografica possono garantire ottima redditività e performance continuative e soddisfacenti. A fare la differenza è l’alto tasso tecnologico dei siti e delle turbine eoliche installate: gli impianti sono dotati di macchine con potenza variabile, dai 950 ai 4000 Kw.

Ogni progetto si articola in più fasi:

  • Analisi di pre-fattibilità, necessaria a verificare che il rapporto tra le stime produttive e i costi di realizzazioni sia in equilibrio, garantendo così un ritorno dell’investimento.
  • Sviluppo: richiesta delle autorizzazioni necessarie alla costruzione e gestione degli impianti.
  • Acquisto dei terreni sui quali verrà costruito l’impianto
  • Supervisione continua: la massima attenzione alle performance del singolo impianto si traduce in un monitoraggio costante dei flussi di produttività, del corretto funzionamento e dell’efficacia delle tecnologie impiegate.

Vantaggi dell’energia generata dal vento

Quali sono i vantaggi dell’energia eolica?

icona-vantaggi

È una fonte energetica inesauribile, efficiente e ad alto rendimento. A differenza delle non rinnovabili - ad esempio petrolio, carbone e gas - non richiede l’impiego di alcun combustibile per entrare in funzione e di conseguenza non rilascia emissioni ad effetto serra, non produce sostanze di scarto e inquinanti tossici o radioattivi.

icona-vantaggi

La tecnologia impiegata negli impianti eolici, essenziali per la costruzione di un futuro carbon-free, è matura, affidabile e sicura.

icona-vantaggi

I costi di gestione e la manutenzione delle turbine sono relativamente contenuti.

icona-vantaggi

Un impianto eolico è reversibile, ciò significa che il suolo occupato da una turbina può essere ripristinato per rinnovare il territorio pre-esistente.

Come è fatta una turbina eolica?

Un aerogeneratore è la sintesi di processi di ingegneria evoluti e tecnologie avanzate. Ne esistono di modelli diversi, con differenti dimensioni e potenza.
Una turbina eolica sfrutta la forza cinetica del vento per trasformarla in energia elettrica e si compone di quattro parti mobili.

rotore@2x

Rotore

È la parte più evidente e affascinante di ogni macchina, quella che cattura il movimento dell’aria. E’ dotato di tre pale realizzate in fibra di vetro. Più è grande maggiore è la quantità di energia cinetica prodotta. Le dimensioni sono variabili da 80 metri a 160 metri di diametro.

generatore@2x

Generatore

Esistono due diversi tipi di alternatore: asincroni e sincroni. Tutti i generatori utilizzati nei nostri impianti di media tensione sono del tipo sincrono. La macchina è costituita da una parte cava fissa, chiamata statore, al cui interno ruota una parte cilindrica calettata sull’albero di rotazione, detta rotore che genera il campo magnetico rotante per mezzo di elettromagneti. Sullo statore sono presenti gli avvolgimenti elettrici su cui vengono indotte le forze elettromotrici che sosterranno la corrente elettrica prodotta.

navicella@2x

Navicella

Al suo interno è ospitato il generatore e tutta la parte meccanica ed elettrica della turbina, è dotata di un servomeccanismo che la tiene in linea tra l’asse del rotore e la direzione del vento.

torre@2x

Torre

Struttura autoportante in acciaio che sorregge tutto il peso e la struttura dell’impianto. Le dimensioni sono variabili: dai 50 ai 150 metri di altezza.

Parchi Eolici L&L

Impianti Eolici L&L

Impianti MINi Eolici L&L